Site Loader

Qualche giorno fa vi ho parlato di tre parchi divertimento in cui sono stata e che consiglio a qualsiasi tipo di età, come promesso oggi concluderò questa lista di indicazioni utili per coloro che sono alla ricerca di una meta divertente e di svago con cui riempire il proprio weekend. Per leggere il primo articolo CLICCA QUI.

Parchi divertimento Nord Italia: Zoom di Torino

Zoom Torino: Parco e attrazioni
Parchi divertimento Nord Italia: Zoom
Parchi divertimento Nord Italia: Zoom

A differenza degli altri parchi già nominati, lo Zoom di Torino è stata per me una scoperta tardiva. Ho conosciuto infatti questa meta casualmente, sfogliando dei cataloghi e ne sono rimasta subito incuriosita. Il parco è davvero particolare e forse unico nel suo genere. Apparentemente potrebbe sembrare un semplice zoo e invece non è così.

Allo Zoom si trova una parte (molto ampia) dedicata agli animali ma d’estate l’atmosfera si modifica, tanto che è possibile accedere a una zona del parco dedicata alle piscine.

Le piscine Bolder Beach e Malawi Beach sono le due caratteristiche che rendono unico il parco e che assicurano, oltre ad una buona dose di cultura e conoscenza, anche una buona dose di divertimento.

La Malawi Beach non è altro che una piscina circondata da sabbia bianca che permette di nuotare vicini agli ippopotami e a numerosi pesci e pesciolini, divisi da voi da una vetrata. Per i bambini dai 9 anni in su è inoltre possibile partecipare alla Snorkel Experience, che figata vero??

Bolder Beach completa l’offerta acquatica proponendo invece un’altra piscina divisa da una vetrata dai pinguini. Anche in questo caso cerca di rappresentare una spiaggia africana, in particolar modo una baia del Capo in Sud Africa.

La cosa che più divertirà adulti e bambini è che il parco permette di vivere delle esperienze realmente a contatto con la fauna del luogo. Questo significa che si potranno fare dei mini safari, accorparsi in gruppi con una guida per toccare da vicino gli animali, per non parlare delle “lezioni” tenute dai biologi.

Parchi divertimento Nord Italia: Zoom
Parchi divertimento Nord Italia: Zoom
Zoom Torino: come arrivare – biglietti e informazioni utili

Come in molti altri parchi di cui vi ho parlato, il costo dei biglietti si modifica in base alla modalità di acquisto. Anche in questo caso quindi comprare i ticket online vi permetterà di risparmiare qualche euro.

I prezzi dei biglietti non sono comunque fissi ed uguali per tutti i giorni della settimana, anzi. Il weekend generalmente è possibile entrare ad un costo di 20 euro (online) e ad un costo di 13 euro (online) durante la settimana. Questo prezzo garantisce però l’accesso solo al parco, le esperienze extra non sono incluse.

Ricordatevi inoltre che prima acquisterete il biglietto per la data prescelta e meno pagherete. Comprando ora un biglietto per giugno, ad esempio, potete risparmiare più di 5 euro sul singolo ticket.

Se invece proprio non siete ancora certi di quando potrete andare, vi consiglio la formula “Flexi”, per cui aggiungendo 3 euro potrete avere una flessibilità di 15 giorni per l’ingresso.

P.S. Dai 3 ai 12 anni il biglietto è ridotto a 12 euro.

Ma vediamo ora come arrivare allo Zoom di Torino.

Il parco si trova precisamente a Cumiana, appunto in provincia di Torino, l’uscita dell’autostrada è quindi quella di Piscina. Con il treno invece dovete scendere alla stazione di Piscina di Pinerolo, dove troverete una navetta gratuita per raggiungere l’ingresso del parco (distante 1,5 chilometri dalla stazione). Attenzione però perché questa opzione è limitata: la navetta funziona solo nei weekend e festivi e ha pochi orari nel corso della giornata: dalle 10.35 tre corse all’ora per l’andata; per il rientro tre corse ogni ora dalle 17.

Ecco la chicca per risparmiare ancor di più sul prezzo di ingresso: Esselunga ormai da qualche anno ha arricchito il suo catalogo anche con lo Zoom di Torino. Coloro che hanno la tessera Fidaty possono quindi acquistare gratuitamente l’ingresso con 1600 punti, altrimenti con 800 punti basterà aggiungere 10 euro.

Parchi divertimento Nord Italia: Cowboyland

Cowboyland: Parco e attrazioni
Far West

In Lombardia, nei pressi di Pavia, è possibile trovare l’unico parco a tema western in Italia.Se in famiglia avete bambini appassionati, allora questo sicuramente è il luogo più adatto.

Cowboyland ha una superficie di 30.000 metri quadrati. Questi comprendono sia giostre sia aree dedicate alla scoperta degli animali del Far West sia aree pic nic, dove concedersi una pausa.Per i bambini dai 140 cm in su vi è anche la possibilità del battesimo della sella così da provare la prima salita a cavallo.

La giornata all’interno del parco è, infine, arricchita anche da spettacoli e show ben fatti.

Cowboyland: come arrivare- biglietti e sconti

Attenzione, il parco non è sempre aperto, anzi. Principalmente lo si può trovare a disposizione da marzo a novembre ma solo nei weekend. Vi lascio comunque il LINK del loro calendario annuale.

Cowboyland si trova esattamente a Voghera, in provincia di Pavia, distante circa 70 chilometri da Milano. Se decide di raggiungere il parco in macchina dovrete uscire a Casei Gerola e poi continuare nelle strade interne; in treno purtroppo è pressoché impossibile arrivare, ho provato ad informarmi e guardare ma effettivamente richiede un viaggio esasperante.

E quanto cosa il parco? dai 3 anni su il biglietto è a 14 euro.

Come sempre mi sono guardata in giro per capire come risparmiare qualche euro. Groupon ha ancora qualche coupon a disposizione per entrare al parco spendendo meno, esattamente la metà. Vi propone infatti un ingresso per due persone a 15 euro e un ingresso a 23 euro per tre.

Per leggere la prima parte dell’articolo e scoprire tanti altri parchi divertimento CLICCA QUI.

girogiromondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *